venerdì 30 aprile 2010

"Child' s play" 100 x 70 acrilic on beckrum


"Hi! I'm Chucky, wanna play???"
I'd love to give this present to someone....guess who!
Nope! I can't tell 'ya!

mercoledì 28 aprile 2010

"Sweet vamp" 100 x 70 acrilic on beckrum


La mia modella è vegetariana, filohippie, pacifista e animalista.
Coredo te l'ha trasformata in una sado-nazi girl mangiatrice di carne umana!
Wicked!

martedì 20 aprile 2010

I'm the violent side of art!


Mi raccomando, signor Pellecchia: ha acquistato una delle opere corediche più gettonate ("coulrofobia").
Si ricordi il mio consiglio; una luce bluette psichedelica sotto il quadro e l'inquietudine che il lavoro vuole trasmettere raggiungerà il massimo del suo intento.

"Return of the slave" - tribute to Carrie Fisher. 100 x 70 acrilic on beckrum


Non vi espongo la mia stanchezza perchè non sono un vittimista.
Fatto sta che se da bambino Carrie Fisher alias "Leila" mi faceva immaginare scene porno, grazie alla sua celebre veste da schiava di Jabba the Hutt, ora per ritrarla nella medesima scena ho tirato le 4 e mezza. Ah, Carrie! A distanza di secoli riesci ancora a togliermi il sonno...!
Li mortacci tua!

lunedì 19 aprile 2010

"Coulrophobia" 100 x 70 acrilic on beckrum


Che poi Penny Wise faceva anche paura, prima che King lo rovinasse col finalone demmerda propinatoci dopo duemila pagine di romanzo e tre ore di film.

domenica 18 aprile 2010

"Sweet dark" 60 x 120 acrilic on beckrum


La foto non rende giustizia al reale dipinto.
Questo lavoro è immenso, così nell'istantanea mi son trovato costretto a ridimensionare il tutto, tagliando nettamente busto e arti dell'incantevole modella ritratta.
Un nuovo coredo per i coredisti dell'omonimo universe.
Dio! Che sonno!
Devo lavorare lavorare lavorare!
I miei cagnoni invece se la dormono sul divano divano divano....Quasi quasi mi unisco ai loro sogni fatti di praterie e gatti in fuga! zzzzzzzzzzzzzzzzz...........

La mia compagnia durante le notti lavorative...


I miei pensionati se la dormono e io mi spacco la schiena dipingendo dopo un sabato sera al ristorante con 70 prenotati...questo è maltrattamento!